//Cinema 3D: meglio gli occhiali da vista o le lenti a contatto?

Cinema 3D: meglio gli occhiali da vista o le lenti a contatto?

Se siete amanti del cinema e siete preoccupati dal fatto che la vostra vista possa compromettere questa passione, sappiate che non c'è motivo per cui valga la pena preoccuparsi.

Molte persone si chiedono, per esempio, se sia possibile vedere un film 3D con gli occhiali, o se sia preferibile farlo con le lenti a contatto. Ma la domanda non è da porre in questi termini, perché ciò che conta è lo spettacolo tridimensionale e questo elemento dipende appunto dal difetto visivo che ciascuno ha.

Per esempio, se si ha un occhio ambliopico significa che già nella vita di tutti i giorni si soffre di qualche fastidio e quindi un film 3D verrà percepito come fosse un classico film bidimensionale. E anche per gli astigmatici le cose non saranno meglio: gli astigmatici che non portano né occhiali né lenti a contatto, non avranno modo di godersi lo spettacolo col pieno delle potenzialità, e per giunta, dopo un po' di visione, cominceranno ad accusare un percepibile mal di testa.

A questo punto viene da chiedersi se siano preferibili gli occhiali o se sia il caso di indossare le lenti a contatto. Preso atto dei due esempi sopracitati, per la visione di un film in 3D sarebbe meglio optare per le lenti.

Il motivo è semplice: le lenti sono significativamente più comode innanzitutto perché non danno il fastidio della doppia montatura adagiata sul naso o dietro le orecchie, e poi perché con le lenti si ha la possibilità di godere dell'immagine tridimensionale in tutta la sua interezza, mentre gli occhiali da vista "spezzano" la visione limitatamente alla grandezza della lente.

Badate bene che questo non significa che occhiali e cinema non vadano d'accordo! Semplicemente, il 3D crea delle condizioni che le lenti a contatto riescono a gestire meglio. E' chiaro che se non si usano lenti a prescindere, gli occhiali vanno benissimo. Nell'ambito di un discorso dove le due alternative sono paritetiche, però, la lente a contatto ha certamente una corsia preferenziale.

By | 2017-11-04T09:05:54+00:00 ottobre 30th, 2017|Ottica|0 Commenti

About the Author:

preloader